SEGUICI SU:

Si torna alla vittoria nel derby!

Doveva essere una battaglia tra due squadre incomplete, come avevamo detto in presentazione, e così è stato.

Tre set di rara intensità, con continui sorpassi e controsorpassi, momenti positivi alternati ad altri di confusione e disordine, per entrambe le squadre. I primi due a favore delle esine con due finali decisi da una entusiasmante Adelaide Soleti, mentre il terzo regalato dalle clementine con tre errori decisivi. 

Il quarto viene dominato fin dall’inizio dalle clementine, che resistono al tentativo di rimonta delle ospiti e chiudono in scioltezza con capitan Gotti.

 

1° set. Formazione di emergenza per coach Secchi che schiera: Galazzo in regia con Gotti opposta, Soleti e Rossi in banda, Spadoni e Pizzichini al centro con Valoppi libero.

Le clementine si avvantaggiano subito grazie, anche, ai molti errori delle ospiti, 8/3. Le sangiorgesi, però, non si perdono d’animo e riescono a pareggiare i conti a quota 10.

Si gioca alla pari perché le forze in campo si equivalgono. Pizzichini, centrale inventata per l’occasione, marca buoni punti sia in attacco che a muro e permette alla Battistelli-Termoforgia di avvantaggiarsi leggermente, 17/14.

Le ospiti non mollano e si riavvicinano con una indomabile De Angelis 20/19, ma le esine tentano la fuga decisiva con Capitan Gotti e Soleti che cominciano a prendere le misure, 22/19.

Un finale tiratissimo dopo il pareggio delle sangiorgesi sul 22/22, ma le clementine possono contare sull’esperienza e sulla determinazione di una Soleti sontuosa che, con tre attacchi “monstre”, firma la chiusura i giochi del primo parziale a favore delle esine per 25 a 23.

 

2° set. Le ragazze di coach Capriotti sanno usare molto bene le mani del muro avversario, ed è sfruttando questo fondamentale che riescono a portarsi inizialmente avanti, 5/7. Capitan Gotti riporta tutto nelle giuste dimensioni con due bordate ed un ace, 10/8.

Ci si alterna nelle cose belle e in quelle meno belle, con la partita che prosegue in perfetta parità 13/13, 18/18.

I troppi errori al servizio costringono le clementine ad un continuo inseguimento, ma Sofia Spadoni, con due muri, un attacco e un ace effettua il sorpasso, 21/20.

Soleti è ancora determinante nel finale, ancora con tre punti consecutivi 24/21, con capitan Gotti che chiude un set, ancora, molto combattuto, 25/21.

 

3° set. Solito spartito; Clementina che parte bene ma che poi viene raggiunta inesorabilmente dalle volitive avversarie, 6/3 – 10/10.

Adesso le Volley Angels ci credono di più, del resto non potrebbero fare diversamente e riescono a prendere 3 punti di vantaggio, 10/13.

Il vantaggio delle ospiti cresce ancora, perché le locali calano di intensità e non riescono più ad organizzare azioni d’attacco significative, con il contorno di qualche errore di troppo, 16/21.

Spadoni al servizio e Soleti in attacco fanno, però, ancora la differenza, 6 a 0 e sorpasso imprevisto e immediato, 22/21.

Sembra il finale dei due set precedenti, ma la ex Di Marino riporta le sorti in parità e questa volta Adelaide Soleti sbaglia due sfortunatissimi attacchi, 22/24. L’errore finale di Galazzo al servizio allunga la contesa, 23/25.

 

4°set. Partenza a razzo delle esine che non vogliono mettere in discussione il risultato finale, 7/0. Il vantaggio aumenta ancora, perché Gotti & co. sono più attente ed efficaci a muro, 12/4.

Stasera, però, se c’è una costante è quella che tutti i set devono risultare combattuti ed incerti fino alla fine. Le ospiti, infatti, riescono a recuperare punto su punto fino ad arrivare a -3 e nutrire ancora qualche speranza, 19/16.

Stavolta alle clementine non tremano i polsi, anzi, accelerano e ripartono riprendendo rapidamente il comando del gioco e delle operazioni 24/16, sul servizio di Gotti (2 ace).

Chiude la serata Spadoni con un beffardo pallonetto, 25/19.

 

Tre punti importantissimi per il morale e per la classifica in vista della difficile trasferta di Pomezia. Su tutte, Soleti determinante in attacco con Valoppi attenta e precisa in difesa e ricezione.

Le clementine saluteranno i propri tifosi il 18 Dicembre al Palasport di Moie, con l’ultima partita dell’anno 2021 contro Connetti Chieti.

BATTISTELLI TERMOFORGIA – ENERGIA 4.0 DEMITRI: 3-1 (25-23, 25-21, 23-25, 25-19)

Battistelli-Termoforgia: Galazzo 4, Gotti 21, Spadoni 15, Soleti 24, Rossi 7, Pizzichini 6, Valoppi (L), Zannini, Polezzi, Pomili. 1° all. Secchi, 2° all. Nortey

MVP: Soleti

Energia 4.0 – De Mitri: Gulino 3, De Angelis 12, Di Marino 12, Beretti 17, Valentini 8, Ceravolo 4, Morciano 4, Casarin 2, Gulino 3, Gennari 1, Di Clemente (L), Ragni (L). All. Capriotti  

Arbitri: Argirò e Tundo

Battistelli-Termoforgia: m. 12, bv. 6, bs. 12, err. 16

Energia 4.0 – De Mitri: m. 4, bv. 7, bs. 8, err. 14  

 

 

QUICK CONTACT INFO

Meet your new team leader, Top Scorer! Create your NFL or sports website, win the online sports game and dominate your competition.

b Monday-Friday: 9am to 5pm;

Satuday: 10am to 2pm