SEGUICI SU:

LA BATTISTELLI TERMOFORGIA CROLLA NEL DERBY

Il PalaTriccoli accoglie con un caldo applauso di entrambe le tifoserie per il primo derby della Vallesina della stagione 21/22. La padrone di casa sfidano quelle che, sulla carta, sono le favorite della Clementina 2020 Volley.
1° set. – Bella la pallavolo giocata da entrambe le squadre che si scambiano ottime azioni degne della categoria. Le Clementine spingono forte sull’acceleratore con gli attacchi di Rossi e Gotti e prendono subito un bel vantaggio, 4/10. Le jesine prendono le misure e reagiscono tentando il recupero, 11/13. Si continua a giocare ad alti livelli ma la Battistelli-Termoforgia, adesso, ha perso un po’ di intensità e la Pieralisi ne approfitta per pareggiare i conti. Reagiscono le ospiti, che con Gotti guadagnano 3 palle set, 24/21.
Martina Pirro è una ex e per definizione determinante per il recupero ed il sorpasso delle rosso-blu che, con estrema determinazione, si aggiudicano il primo parziale, 27/25.
2° set. – Inizio scoppiettante per le iesine sull’onda del successo del set precedente, 7/3. Le ospiti, però, non hanno nessuna intenzione di arrendersi e rispondono colpo su colpo, 10/10. Gotti & co. commettono cinque errori consecutivi che rilanciano le prilline 15/12, ma poi riescono a recuperare e a portarsi avanti per la prima volta nel set, 18/20.
La continuità, stasera, non è la qualità migliore delle nostre, permettendo a Pirro di conquistare il 24/21 e a Malatesta il punto decisivo, 25/22.
3° set. – La qualità delle giocate cala leggermente, ma la tensione in campo no, 7/7.
La Clementina 2020 si affida al servizio devastante di Sonia Gallazzo, con la ricezione delle ragazze di coach Sabbatini che va in tilt (4 ace). Un attacco di Canuti e due muri di Gotti scavano un solco profondo tra le due squadre, 7/14. Non si fermano più le ospiti che dominano il set e chiudono riaprendo la partita, 12/25.
4° set. – Il livello del gioco si abbassa ancora, soprattutto per la squadra ospite che non trova più i necessari punti di riferimento. Le esine ritrovano continuità nel servizio e più cattiveria nelle giocate, 9/7. Le clementine non riescono a reagire e a proporre un gioco all’altezza della situazione, 17/11. Pieralisi convinta e concreta vede avvicinarsi il traguardo tanto sognato e affonda i colpi dominando le avversarie, 22/13. Chiude Milletti per la Pieralisi Pan, squadra che merita la vittoria semplicemente perché ha giocato nettamente meglio: 25/19.
 
La sconfitta ci sta, i meriti delle avversarie sono indubbi, e le attenuanti le teniamo in considerazione (il “fattore derby” e giocare fuori casa), ma di sicuro in casa Battistelli Termoforgia c’è da riflettere e non poco. Senza drammatizzare la prima sconfitta in campionato, quello che si è visto in campo deve suonare come un forte campanello di allarme su cui lavorare, e non solo tecnicamente.
 
PIERALISI PAN JESI – BATTISTELLI-TERMOFORGIA: 3-1 (27-25, 25-22, 12-25, 25-19)
PIERALISI PAN: Girini, Cecconi (L), Usberti, Pepa, Paolucci 12, Pirro 17, Durante 2, Canuti 13, Malatesta 15, Bazzani 1, Milletti 8, Marcelloni n.e. All. Sabbatini
BATTISTELLI TERMOFORGIA: Gotti 19, Pizzichini 1, Zannini, Polezzi, Rossi 7, Cardoni 5, Valoppi (L), Spadoni 8, Galazzo 9, Pomili 1, Soleti 10. All. Secchi
MVP: Sofia Valoppi
ARBITRI: Pasquali e Angelucci
QUICK CONTACT INFO

Meet your new team leader, Top Scorer! Create your NFL or sports website, win the online sports game and dominate your competition.

b Monday-Friday: 9am to 5pm;

Satuday: 10am to 2pm